Buon Natale Amore mio
a Te e a me.
Al nostro nuovo Natale insieme.
Il quindicesimo.
Non è che non ho smesso di contarli
è che di ognuno mi porto scolpite dentro le sensazioni
quelle che mi hanno formato
una ad una
che come anelli di un albero
raccontano.
Emozioni ogni anno uguali e diverse
raccontano la mia età
a volte forti, a volte meno
a volte belle, a volte no.
Non importa
averti accanto un’altra volta
è ciò che conta
che rimane.

E conta avere accanto Te
cucciolo d’uomo
che fai tornare cuccioli
mamma e papà.

Vado fiero
di Noi tre
di quel che siamo diventati.
Di come stai crescendo
mio piccolo guerriero
di come aspetti che arrivi
Babbo Natale coi suoi regali.

Eppure non gli hai chiesto tanto
potevi farlo
potevi chiedergli la luna
e, come in uno dei tuoi tanti libri
scoprire che esiste una scala che tocca il cielo
in grado di afferrarla.

Potevi farlo
ma non lo hai fatto.
Forse perché sei piccolino
e ancora lo temi
perché quel nonno alto e grosso
con la barba bianca
esiste davvero.

Credici sempre amore mio
è l’augurio più grande che ti faccio.
Credici sempre amore mio
cercalo nelle luci dei Tuoi giochini
e quando sarai grande
rivivilo, come con Te fanno mamma e papà
negli occhi dei Tuoi bambini.