Ecco la Calabria che vorrei raccontassero più spesso i media nazionali!
Riporto qui una sintesi delle tante splendide risorse offerte dalla mia terra (vi invito ad approfondire l’argomento leggendo l’articolo del Sole 24Ore linkato alla fine del post):

– Tre grandi parchi nazionali (Pollino, Sila, Aspromonte)
– Tre riserve naturali regionali (delle Serre, della foce del fiume Crati e del lago di Tarsia),
– Area marina protetta di Isola Capo Rizzuto
– 5 parchi marini
– 178 siti di interesse comunitario
– 6 zone di protezione speciale per l’avifauna
– 71 habitat tutelati a livello europeo (su 230 della direttiva Habitat)

TUTELA DELLA BIODIVERSITA’
– habitat marini di corallo nero e poseidonie
– le praterie d’alta quota
– gli alberi più antichi d’Europa del Pollino
– le zone umide della catena costiera
– i cavallucci marini alla foce del fiume Crati
– le tartarughe Caretta Caretta sulle spiagge dello Ionio reggino
– aria “più pulita d’Europa” nella riversa della biosfera “Mab Sila” (Man and Biosphere, riconosciuta dall’Unesco)
– Canyon e cascate delle Valli Cupe
– Aspromonte e le sue fiumare: la complessità geomorfologica e climatica della Calabria ha dotato i territori di una straordinaria biodiversità.

RETE NATURA 2000
Stimato in 200 milioni di euro il valore economico delle esternalità positive prodotte annualmente in Calabria dal sistema “Rete Natura 2000” (studio condotto dall’Unical di Arcavacata e dall’Università Mediterranea di Reggio Calabria).

NUOVI SENTIERI, IPPOVIE, CICLOVIA DEI PARCHI
Si lavora alla nuova sentieristica, che si riallaccia al Sentiero Italia, con il ripristino dei percorsi esistenti e la creazioni di nuovi itinerari. Si progettano nuove ippovie e la lunga ciclovia dei parchi: 545 chilometri da Mormanno a Reggio Calabria per la fruizione del patrimonio naturale, paesaggistico e culturale della Calabria.

WEEKEND AL PARCO
Il progetto “Weekend al Parco” promuove il turismo durante la bassa stagione con azioni mirate e pernottamenti gratuiti.
Nel Parco nazionale della Sila si sperimenta l’utilizzo di city car ed eBike a trazione elettrica, alla scoperta di luoghi, tradizioni ed eventi.
Il Parco nazionale del Pollino punta sui “blog tour” rivolti agli influencer.
Quello regionale delle Serre dedica una App all’area protetta.

AGRICOLTURA BIOLOGICA
E per finire ciò che tutti sanno (o dovrebbero sapere). In Calabria si mangia bene e sano. L’agricoltura biologica rappresenta oltre il 60% della produzione.

#sud #calabria #calabriadaamare

Fonte: https://www.ilsole24ore.com/art/calabria-fondi-europei-30-milioni